I PRIMI PASSI PER FARE UNA VETRINA

Eccomi di nuovo qui a raccontarvi come procedo quando faccio una vetrina.

La vetrina per me è come la copertina di un libro perché su di essa spesso si crea la prima impressione del pubblico.
In effetti con la vetrina dovremmo proprio riuscire a comunicare l’immagine e la personalità del punto vendita.

Ma quali sono i primi passi da fare?

La scelta dei prodotti da mettere in vetrina.
La scelta del tema ovvero la scenografia della vetrina.

Quando procediamo alla scelta dei prodotti, dobbiamo tenere presente che una vetrina non può essere una semplice esposizione merceologica, ma deve raccontare, per tornare alla similitudine del libro, i prodotti mettendone in evidenza le qualità e le caratteristiche e deve anche ambientarli cercando, in tal modo, di renderli diversi da quelli dei nostri concorrenti.
Inoltre deve avere un’esposizione chiara e immediata, ciò che espongo deve far capire quello che vendo senza ombra di dubbio.

IMG_2487_1

Il tema è quello che renderà attraente e stimolante la nostra vetrina.
Come si fa a scegliere un tema?

FullSizeRender(6)_1L’ispirazione per il tema io la prendo ovunque da un film, da una pubblicità, da un viaggio, da una mostra, da un libro…lasciate correre la fantasia, questa mi é venuta andando in giro per i negozi di brocantage in Francia.

Inoltre il tema possiamo collegarlo alle stagioni es Primavera,Autunno..,alle festività es Natale, Pasqua…o a qualche evento che si svolge nella nostra città es maratona, corteggio storico…

Nell’esposizione che creo, cerco di raccontare una storia attraverso la scenografia,quello che viene definito allestimento scenografico, dove è la capacità attrattiva della vetrina a instaurare il rapporto comunicativo con il passante.

Per sviluppare il tema spesso utilizzo elementi fisici, come si vede dalla foto sopra, ma possiamo anche utilizzare dei poster o delle carte parietali utilizzando il prodotto stesso come elemento scenografico.

IMG_2485_1Allora, che aspettate a mettervi alla prova?

Buona vetrina a tutti.

Viviana

Share This Story

BLOG

You May Also Like

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>